Centenario della Christuskirche, 6 novembre 2022, h. 10

Cantata di Bach “Gott, der Herr, ist Sonn und Schild“, BWV 79

 

In occasione dei 100 anni della consacrazione della nostra chiesa, nel giorno della Festa della Riforma risuoneranno, durante il culto, le note della cantata bachiana “Gott, der Herr, ist Sonn und Schild“ (“Il Signore Iddio è sole e scudo”). Bach la compose per la Festa della Riforma del 1725. Il suono di quest’opera solenne è caratterizzato dai corni e dalle trombe.

Se, come sostiene J.E. Gardiner, i ripetuti squilli di tromba dell’inizio ricordino l’affissione delle Tesi al portale della Chiesa del Castello di Wittenberg, lo valutino gli ascoltatori stessi.

Al centro c’è una rielaborazione raffinata del noto corale “Nun danket alle Gott“, “Ora ringraziate tutti Dio”.

 

La cantata termina con un corale  (EG 320, 8), la cui richiesta è sempre ugualmente attuale, ai tempi di Lutero come a quelli di Bach, per la consacrazione della nostra chiesa nel 1922 e anche oggi:

Erhalt uns in der Wahrheit,

gib ewigliche Freiheit,

zu preisen deinen Namen

durch Jesus Christus. Amen.

Mantienici nella verità,

donaci libertà eterna,

per glorificare il tuo nome,

per mezzo di Gesù Cristo. Amen.